28 apr 2013

Speciale: Stencyl il programma semplice per fare videogiochi


Stencyl è un software per creare videogiochi in 2D. Al momento sto provando la versione gratuita per un esame accademico. Questa permette di esportare il gioco in flash per magari importarlo sul sito di Stencyl (dove potrà essere valutato dagli altri utenti) o caricarlo sul vostro sito/blog.
Cosa è che rende stencyl interessante?
Questo software è alla portata di tutti: è molto semplice e intuitivo da programmare, grazia alla sua programmazione ad oggetti. Molto spesso non ci sarà nemmeno bisogno di mettere mano sui codici perchè sarà possibile scaricare quelli condivisi da altri utenti su StencylForge e praticare una politica di copia e incolla.
Aperto il programma avrete alcuni esempi di tipologie di videogames: il classico platform, lo sparatutto a scorrimento, una sorta di space invaders, un clone di Angry Birds, arkanoid...ecc, o anche la possibilità di crearne uno da zero.

27 apr 2013

Recensione: Naruto Ultimate Ninja Storm 3


Naruto Ultimate Ninja Storm 3 è l'ultimo capitolo dell'acclamata serie sviluppata da Ciber Connect 2.
La campagna ripercorre gli eventi che vanno dalla sconfitta di Pain alla grande guerra ninja, coinvolgendo cosi un enorme numero di personaggi e situazioni. Ovviamente il centro dell'azione è Naruto ma non mancheranno momenti in cui useremo una parte molto nutrita del cast a nostra disposizione, non mancheranno neppure le scene di intermezzo, che pur essendo molto esplicative spezzano eccessivamente il gameplay costringendo il giocatore a leggere i sottotitoli e premere X/A per andare avanti nella storia ( a meno che non vi annoiaste tanto da saltarle a pie pari) e fidatevi alcune sono moooolto lunghe.
La parte principale del gameplay è costruita come da tradizione da un picchiaduro 3D contornato nei combattimenti principali(boss fight che ritornano in grande stile) da quick-time event molto ben riusciti,

21 apr 2013

Recensione: Naruto OAV 2: L'acqua dell'eroe - Battaglia al Villaggio della Cascata


Naruto: L'acqua dell'eroe è il secondo OAV dedicato alla serie animata. Qui vedremo la famosa squadra 7: Naruto, Sakura, Sasuke e il maestro Kakashi fare la scorta a Shibuki ,giovane capo del villaggio della cascata. A primo impatto quest'ultimo si mostra come un personaggio insicuro di sè che preferisce scappare e non affrontare le situazioni. La missione di scorta si conclude molto facilmente, ma la squadra 7 eccetto Kakashi rimane nei pressi del villaggio per ulteriori controlli. Infatti si vocifera che il villaggio della cascata sia preso di mira da un gruppo di ninja. Le voci risultano veritiere, e un vecchio ninja, traditore del villaggio, sta cercando di impossessarsi dell'acqua dell'eroe. L'acqua dell'eroe, custodita da Shibuki, ha il potere di aumentare per 10 volte il chakra ma la vita  di chi la usa diminuirà drasticamente. Il villaggio viene attaccato e toccherà ai componenti della squadra 7 affrontare il nemico.

20 apr 2013

Recensione: Asura's Wrath


Sviluppato dai Ciber Connect 2, lo stesso studio della serie Naruto Ultimate Ninja Storm, per conto di Capcom, Asura's Wrath si configura come un vero e proprio anime interattivo, diviso in episodi (definiti qui Kanda) con tanto di fermo immagine finale con su scritto つづく (continua) come i cari vecchi anime trasmessi in italia tempo addietro ad esempio Ken il guerriero, e persino le anticipazioni dell'episodio successivo.
Partiamo dalla colonna portante del gioco: la trama, Asura faceva parte degli otto guardiani celesti, semidei che vegliano sulla terra e combattono i gohma: creature malvagie dall'aspetto animalesco; dopo aver affrontato il peggiore di essi: Vlitra, che sfortunatamente si ripresenta ogni volta sempre più potente, Asura cade vittima di un complotto architettato dai rimanenti 7 semidei capitanati da Deus,

16 apr 2013

Recensione: Just be cool, girl! -Super Gals! Tre ragazze alla moda


Ve lo ricordavate?? Lo facevano su rai2 la mattina presto! Andando indietro coi ricordi alla mia prima adolescenza non posso che pensare alle mattinate in cui, prima di andare a scuola mi godevo una bella puntata di Super Gals! e la giornata partiva con una marcia in più! :D
Negli anni zero cresce la cultura dell'estetica legata alla moda, che comincia a manifestarsi in tutte le facce della vita sociale moderna: dal lavoro, alla musica, alla semplice vita di ogni giorno! Così come alla radio si sentivano i pezzi delle Spice girls con il loro stile esuberante e i loro abitini sretti e succinti, in Giappone le Super Gals dettavano la legge in campo di moda e tendenza per le ragazzine liceali!!
Ma sono anche gli anni in cui 'bella' non vuol dire più stupida o superficiale, e lo STILE diventa una parte essenziale del tuo essere, una manifestazione di te, un potente mezzo per identificarsi!

07 apr 2013

Recensione: Ookami kodomo no Ame to Yuki

Ookami kodomo no Ame to Yuki

Ookami kodomo no Ame to Yuki è un film animato di genere slice of life diretto da Mamoru Hosoda, lo stesso di Summer Wars.
La storia viene raccontata da un narratore interno alla storia(che presto scopriremo essere Yuki) e parla della vita di Hana, studentessa universitaria che innamoratasi di un uomo scopre in seguito che è un licantropo ed ha la facoltà di trasformarsi in lupo volontariamente in ogni momento, accettando questa realtà mettono al mondo due figli Yuki ed Ame in ordine di nascita che hanno le stesse caratteristiche del padre. Sfortunatamente il padre muore improvvisamente lasciandoli soli, Hana decide cosi di trasferirsi in un paesino rurale per consentire ai suoi figli di vivere sia da persone che lupi per poter in fine decidere quale cammino seguire nella loro vita, senza doversi preoccupare di occhi indiscreti.

05 apr 2013

Recensione: Gurren Lagann film

Prima di leggere questo articolo è consigliata la lettura di: Sfondamento dei cieli Gurren Lagann recensione anime
gurren lagann

Concludo gli articoli su  Gurren Lagann parlando dei film usciti gli anni successivi l'esordio della serie anime : Childhood's End e The Lights in the Sky are stars.
Gurren Lagann The Movie: Childhood's End, riassume il primo arco narrativo della serie concludendosi subito prima lo scontro contro il re spirale. La narrazione è segnata da continui stacchi temporali, che se da un lato servono a sintetizzare, dall'altro tralasciano alcuni particolari della serie. I personaggi secondari risentono molto di questi tagli. Se nell'anime le storie di questi sono spiegate e ampliate, qui verrano sintetizzate con un montaggio veloce.

Recensione: Mao Dante

Go Nagai in: Blasfemia portami via! 'Mao Dante' 


Tra tutte le opere che in un certo qual modo screditano la figura della religione e della fede (mi riferisco a Berserk, Angel Sanctuary  ecc..), Mao Dante le batte tutte a mani basse!! Mai mi sono trovata davanti a qualcosa di così sacrilego, e non esagero!! Resta il fatto però, che, come suggerisce il titolo, Mao Dante è un'opera del maestro Go Nagai (e non un pincopallino qualsiasi), e nella sua forma completa è sicuramente una serie molto interessante e affascinante.


La serie animata di Mao Dante deriva dall'omonimo manga (edito anche in Italia), ed è composta da 13 fantastici episodi. Come affermato dall'autore stesso, Mao Dante è una sorte di prequel di una delle sue opere più apprezzate, Devilman, infatti ne ritroviamo molti degli aspetti e dei temi tipici. Due dei più rilevanti sono sicuramente il ritorno dei Demoni come i veri e unici abitanti della terra, il cui posto è stato ingiustamente usurpato dagli umani, e il ritorno alle origini come trasformazione dell'uomo in